Reverse Engineering - Ingegneria Inversa con Scanner 3D

Rendere virtuale ciò che è reale, il primo passo verso i tuoi obiettivi
SPRING

REVERSE ENGINEERING CON SCANNER 3D DI NUOVA CONCEZIONE


Che cos’ è il Reverse engineering? 

Il Reverse engineering (o Ingegneria inversa) consiste in un processo di acquisizione digitale 3D  di un oggetto fisico già terminato. Come ci suggerisce il nome, con il Reverse engineering, si lavora al contrario del progetto originale, partendo quindi dal risultato finale (campione / parte da lavorare)  si generano le geometrie 3D necessarie a definire la parte per andare poi a scomporre il prodotto per ricavarne le informazioni fisiche.

A cosa serve il Reverse Engineering? 

L’Ingegneria inversa, ad oggi, viene sempre più utilizzata dalle imprese che riscontrano la necessità di:

  • recuperare disegni 2D o 3D, modelli CAD di un oggetto di cui non si ha più il progetto originale
  • ricostruire un vecchio pezzo fuori produzione o di produzione sconosciuta
  • riprodurre un oggetto unico nel suo genere, ad esempio un manufatto storico o un’opera artistica 
  • ricostruire l’oggetto che ha subito delle modifiche causate dall’usura nel corso del tempo
  • creare un ambiente virtuale dei prodotti

La tecnologia di Spring 

Le principali caratteristiche dello Scanner  SCAN _LEO-AS utilizzato da Spring nel processo di Reverse engineering sono: 

  • flash per acquisizione centro e diametro dei fori
  • 26 linee laser luce blu per un’acquisizione altamente performante 
  • linea laser extra per raggiungere i punti più difficili
  • 14 linee laser extra per acquisire maggiori dettagli
  • accuratezza fino 0.01 mm e risoluzione fino 0.01 mm
  • punti acquisiti 1.600.000/sec
  • area di scansione 600 X 500 mm.

Come viene svolta l’attività di Reverse Engineering?

L’attività di Reverse engineering  si svolge in 2 fasi:

  • l’acquisizione delle geometrie del pezzo mediante la Scansione 3D; questa operazione può essere effettuata sia all’interno di Spring, sia presso la sede del cliente;
  • modellazione 3D delle geometrie acquisite con output STL / Iges / Step.

Quali sono i principali settori di applicazione?

Fra i settori che maggiormente fanno ricorso alle attività di Reverse Engineering troviamo non solo le aziende che operano nell’automotive, nell’aerospaziale o nel settore navale, ma anche i produttori di componenti meccanici, gli stampisti e le aziende che operano nel settore artistico e di preservazione di manufatti storici. 

Guarda il Case History effettuato da Spring:

Vuoi scoprire di più sui servizi di Reverse Engineering offerti da Spring?


CONTATTACI ORA




STAMPA 3D

STAMPA 3D

LAVORAZIONI CNC

LAVORAZIONI CNC

FUSIONI METALLO

FUSIONI METALLO

STAMPI IN SILICONE

STAMPI IN SILICONE

PRESERIE

PRESERIE

FINITURE

FINITURE

CARBONIO

CARBONIO


LA NOSTRA SEDE

SPRING SRL

Il team di Spring è a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

SPRING

INSIEME A


SPRING

SOCIO DI