Spring - Il Blog sul mondo della Prototipazione Rapida 3D

Il Blog di Riferimento sulla Prototipazione Rapida 3D
Fabio Gualdo
2 maggio 2018
spring-fotogramma--1280x720.jpg

Spring Srl si è occupata della progettazione e della realizzazione in Additive Manufacturing del cornetto di aspirazione di una motocicletta da competizione. Gli obiettivi che l’azienda si è posta per il raggiungimento del risultato sono molteplici.

OBIETTIVI
  • Ridurre i costi di produzione del particolare
  • Rispettare tempi di consegna ristretti
  • Realizzare un particolare con caratteristiche tecniche elevate
PROCESSO DI REALIZZAZIONE
STEP 1: Progettazione

Compresa l’esigenza del cliente, la prima attività svolta è stata quella della progettazione del cornetto d’aspirazione. E’ stato sviluppato il modello 3D con uno dei sistemi CAD installati in azienda e successivamente ottimizzato per l’Additive Manufacturing. Durante la fase progettuale sono stati realizzati punti di fissaggio e alloggiamenti per il sensore di temperatura.

Progettazione CAD del cornetto d’aspirazione

STEP 2: Produzione

Le applicazioni in ambito Racing richiedono l’utilizzo di materiali dalle caratteristiche tecniche elevate. I particolari realizzati devono essere in grado resistere a condizioni estreme come le alte temperature, utilizzo agenti chimici e significativi sforzi meccanici. Proprio per questo motivo, per la realizzazione del cornetto d’aspirazione, è stato scelto il Nylon Caricato Carbonio.
Il materiale è costituito da una miscela di Nylon 12 con il 35% di Fibra di carbonio. Questa combinazione lo rende uno dei materiali più rigidi e con il più alto rapporto resistenza/peso disponibile in ambito additive manufacturing.

cornetto d'aspirazione

Particolare realizzato in additive manufacturing

STEP 3: Finitura

Il particolare è stato sottoposto a un trattamento di impregnazione per ridurne la rugosità e migliorarne le performance. Successivamente, come da richiesta del cliente, sono stati inseriti degli inserti.

Cornetto d'aspirazione finitura

Particolare post finitura

STEP 4: Controllo qualità

Nella fase finale il particolare è stato sottoposto al controllo qualità utilizzando la strumentazione di scansione laser. Spring Srl è stata in grado di garantire al cliente le rigorose tolleranze richieste.

cornetto d'aspirazione controllo qualità

Controllo qualità del particolare

RISULTATI RAGGIUNTI
 SOLUZIONE

PRECEDENTE

SOLUZIONE

SPRING

DIFFERENZA

Peso-43%
Lead time2 giorni lavorativi1 giorno lavorativo-50%
Costi-31%

 

Mandaci il tuo progetto QUI, sarà nostra cura valutarne la fattibilità tecnica e proporti la migliore soluzione possibile!

 

 

 

 


Fabio Gualdo
24 aprile 2018
09_s-1280x1703.jpg

Diminuzione del Time to Market:

La rivoluzione digitale e tecnologica sta accelerando i ritmi di progettazione e richiede soluzioni che portino a cicli di produzione sempre più veloci. L’utilizzo della stampa 3D è la soluzione. Produrre attrezzature per il settore Industrial Automation con le tecnologie di produzione tradizionali possono richiedere svariati giorni per la loro completa realizzazione. Con la tecnologia additiva i pezzi finiti sono pronti in tempi molto più brevi e possono essere consegnati nel giro uno o due giorni. Questo permette alle aziende di essere più competitive, efficienti e ridurre il time to market.

Material Saving:

La riduzione degli sprechi nella la manifattura additiva è una caratteristica da non ignorare. Con la tecnologia di stampa 3D FDM (Fused Deposition Modeling) l’unico materiale utilizzato è quello che passa attraverso l’estrusore riducendo drasticamente la percentuale di scarti. Al contrario, la tecnologia tradizionale necessità di attrezzature, che producono sfridi di lavorazione, o stampi.

Realizzazione di forme complesse:

Esistono ulteriori benefici collaterali che molto spesso vengono sottovalutati, anche se per qualche verso più proficui e rilevanti dal punto di vista progettuale. Si pensi ad esempio alla possibilità di realizzare particolari con geometrie multiforme oppure alla maggiore flessibilità di produzione. Nel campo dell’Industrial Automation spesso ci si trova di fronte a particolari con geometrie complesse che se realizzati con metodi tradizionali richiedono particolari attrezzature ed estrema precisione.

Perchè scegliere Spring per il settore Industrial Automation?

Spring Srl opera da tempo nel campo della Prototipazione Rapida e dell’Additive Manufacturing sfruttando al meglio le potenzialità offerte da queste tecnologie in continua evoluzione. L’esperienza e la competenza dei tecnici Spring permettono di offrire ai clienti un servizio completo dalla fase di progettazione fino alle lavorazioni di finitura post-stampa, con lo scopo di rispondere in maniera adeguata alle esigenze del mercato finale.

Da leggere: Automazione Industriale: i vantaggi nell’utilizzo della Stampa 3D

Sei interessato a valutare soluzioni più vantaggiose per la tua azienda? Chiedi maggiori informazioni qui.

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità del settore? Visita alla nostra pagina Facebook!


Fabio Gualdo
10 aprile 2018
Automazione-industriale-1-1280x830.png

Negli ultimi anni la stampa 3D ha fatto passi da gigante offrendo soluzioni all’avanguardia nel campo della prototipazione rapida. Non è un caso quindi che le tecnologie additive oggi siano in grado di inserirsi nel processo produttivo industriale integrandosi all’interno delle linee di produzione automatizzate. Implementando le tecnologie 3D printing all’interno del proprio processo produttivo, le aziende che operano nel settore automazione industriale possono essere maggiormente competitive e performanti.

I tre vantaggi essenziali per il settore automazione industriale:
  • Diminuzione di lead time e costi di produzione
  • Libertà rispetto a qualsiasi vincolo di forma e geometria
  • Riduzione del peso del particolare

La manifattura additiva si presta al settore automazione industriale principalmente per la realizzazione di:

  • Prototipi funzionali
  • Parti strutturali definitive e semi definitive
  • Pezzi di ricambio realizzati “on demand” nel momento esatto in cui sono necessari, eliminando quindi costi di magazzino e stoccaggio.

La tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) offre una gamma di materiali con caratteristiche meccaniche eccellenti.  Il passaggio dall’iniziale realizzazione di soli prototipi all’attuale produzione di pezzi finiti funzionali è stato favorito dalla fruizione di materiali metal replacement come il Nylon 12CF e con caratteristiche tecniche elevate come l’ULTEM 9085.

Perché scegliere Spring?

L’industria italiana è sempre più sensibile al 3D printing e un numero crescente di imprese si interessa all’integrazione della tecnologia 3D in azienda. I 12 sistemi professionali installati in Spring Srl affiancati al know how sviluppato in vent’anni di esperienza ci permettono di soddisfare le richieste più sfidanti provenienti dal settore automazione industriale.

Sei interessato a valutare soluzioni più vantaggiose per la tua azienda? Chiedi maggiori informazioni qui.

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità del settore? Visita alla nostra pagina Facebook!

 


Francesca Perini
25 maggio 2017
Nylon-caricato-carbonio-intervista-1.png

Proprietà meccaniche mai viste prima!

Spring Srl ha lanciato il nuovo Nylon caricato carbonio, un materiale estremamente leggero e con un alto rapporto resistenza-peso.

Si distingue soprattutto per la sua resistenza agli idrocarburi, agli oli normalmente utilizzati nelle applicazioni industriali e può essere sottoposto alle alte temperature.

Grazie alle sue proprietà meccaniche, il materiale resiste fortemente agli stress ed è al contempo molto leggero. Per questo motivo può essere utilizzato per sostituire equivalenti particolari in alluminio.

Vuoi scaricare la scheda tecnica del materiale? Clicca qui

Nylon caricato carbonio: i vantaggi del materiale composito

La tendenza naturale è quella di utilizzare l’alluminio o resine ad alta intensità per la produzione di maschere e attrezzature industriali. In molti casi i termoplastici sono sufficientemente forti ma non hanno la rigidità necessaria. Questo è il momento in cui i materiali compositi entrano in gioco. L’aggiunta di un rinforzo a un polimero di base può modificarne drasticamente la meccanica. Infatti l’orientamento unidirezionale delle fibre di carbonio rendono il materiale estremamente rigido e resistente.

Nylon caricato carbonio

Campi di utilizzo e non solo…

Il Nylon caricato carbonio riveste particolare interesse nei settori Aerospace, Automotive e Motosport. Nello specifico è maggiormente utilizzato per la produzione di automazioni, parti definitive, staffe e attrezzature ad alta prestazione meccanica.

Ideale per una rapida prototipazione, per la produzione di attrezzi robusti e leggeri ma anche per prodotti finiti.

Gli ingegneri industriali  richiedono questo nuovo materiale per produrre attrezzaggi in cui è richiesto l’impiego di materiali ad alta rigidità e robustezza.

I designer, che necessitano di un elevato grado di rigidità, possono produrre su scala ridotta componenti senza alcun limite geometrico.

 

Lo staff tecnico di Spring Srl ha le competenze per ottimizzare il processo di produzione e la capacità di soddisfare requisiti funzionali elevati.

Chiedici subito un preventivo: clicca qui

Leggi l’articolo relativo alla nostra esperienza! clicca qui

Lasciati ispirare e guarda come Utah Trikes ha deciso di applicare il nylon caricato carbonio: guarda il video

Vuoi rimanere aggiornato sulle novità del settore? Visita alla nostra pagina Facebook!

 

 


STAMPA 3D

STAMPA 3D

LAVORAZIONI CNC

LAVORAZIONI CNC

FUSIONI METALLO

FUSIONI METALLO

STAMPI IN SILICONE

STAMPI IN SILICONE

PRESERIE

PRESERIE

FINITURE

FINITURE

CARBONIO

CARBONIO


LA NOSTRA SEDE

SPRING SRL

Il team di Spring è a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

SPRING

INSIEME A


SPRING

SOCIO DI