Mani di presa sviluppate con la manifattura additiva

25 agosto 2020di Fabio Gualdo0
NUOVE-GEOMETRIE-PER-MANI-DI-PRESA-CON-LA-MANIFATTURA-ADDITIVA-1280x853-2.jpg

Le tecnologie di manifattura additiva consentono di realizzare mani di presa dalle geometrie complesse, a pesi ridotti, tempi inferiori e costi più competitivi, rispetto alla produzione con metodi più tradizionali.

Queste caratteristiche permettono agli ingegneri di sviluppare componenti più performanti.

Vacuum grippers di nuova generazione con la tecnologia Multi Jet Fusion

Per capire meglio i vantaggi che derivano dall’impiego della manifattura additiva, riportiamo un esempio di una mano di presa, applicata ad un braccio robotico, per la movimentazione di imballaggi.

Le necessità di aumentare la produttività e diminuire i costi legati al braccio robotico spingono gli ingegneri a riprogettare lo stesso, partendo dalla mano di presa, prodotta con tecnologia additiva.

Questa mano è solitamente composta da un profilo estruso in alluminio standard e da canalizzazioni per la gestione dell’aria, esterne al pezzo.

Lo staff tecnico si orienta verso una nuova tipologia di mano di presa, in materiale termoplastico, che presenta delle canalizzazioni integrate, per la gestione dell’aria, a tenuta stagna. La produzione del nuovo componente è resa possibile dal know how tecnico legato all’impiego della tecnologia Multi Jet Fusion e del materiale PA 12, selezionati per questa specifica applicazione.

Come risultato la mano presenta un peso significativamente ridotto rispetto alla versione precedente, condizione che permette all’azienda di:

  • Aumentare le performance: Con una mano di presa alleggerita, il robot ha incrementato il numero di operazioni compiute nell’arco di un’ora.
  • Ridurre i costi: L’azienda ha potuto investire in un braccio robotico dalle dimensioni inferiori, riducendo così il costo d’acquisto, il consumo energetico e lo spazio occupato all’interno della fabbrica. Il peso ridotto della nuova mano ha consentito di limitare l’usura e le attività di manutenzione sul braccio robotico. Il costo della mano si è ridotto dell’85%.
  • Ridurre le tempistiche: I tempi di costruzione si sono ridotti del 70%, dato che il metodo additivo consente di disporre di componenti in pochi giorni o persino ore. Questa rapidità di fornitura ha permesso di installare velocemente il robot e di renderlo operativo in brevissimo tempo.
Spring srl – il service di manifattura additiva

Spring srl è un service di manifattura additiva specializzato nelle applicazioni di carattere industriale (ISO 9001:2015 ). L’automazione industriale è uno dei principali settori serviti dall’azienda, che realizza oltre che mani di presa anche posaggi per linee automatizzate e stazioni operatore, condotti per distributori per l’aria, eliche di ribaltamento e movimentazione di prodotto etc..

L’ampia gamma di servizi offerti comprende la produzione di componenti funzionali e prototipi con tecnologie additive, ingegnerizzazione, redesign e reverse engineering, post processing, con una ricca varietà di finiture e trattamenti.

Contattaci per richiedere maggiori informazioni: https://www.spring-italia.com/contattaci/

Fonte: https://www8.hp.com/it/it/printers/3d-printers.html

Fabio Gualdo

Fabio Gualdo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà reso pubblico. I campi richiesti sono contrassegnati da *


STAMPA 3D

STAMPA 3D

LAVORAZIONI CNC

LAVORAZIONI CNC

FUSIONI METALLO

FUSIONI METALLO

STAMPI IN SILICONE

STAMPI IN SILICONE

PRESERIE

PRESERIE

FINITURE

FINITURE

CARBONIO

CARBONIO


LA NOSTRA SEDE

SPRING SRL

Il team di Spring è a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

SPRING

INSIEME A


SPRING

SOCIO DI